Cosa facciamo

Lo studio oculistico Rosato Iacopino offre alla propria clientela una vasta gamma di trattamenti e esami specialistici per il benessere della vista e la salute degli occhi.

  • Visite Oculistiche con prescrizioni lenti
  • Visite ortottiche con esame della motilità oculare
  • Esame biomicroscopico del fundus
  • Esame vie lacrimali e test lacrimali
  • Refrazione computerizzata e manuale
  • Tonometria a soffio
  • Campo visivo
  • Fluorangiografia
  • Tomografia ottica computerizzata (OCT)
  • Laser terapia per la retina
  • Topografia corneale computerizzata
  • Cross-Linking
  • Chirurgia refrattiva con laser
  • Yag laser per cataratta secondaria e glaucoma
  • Chirurgia dello strabismo
  • Chirurgia della cataratta e del glaucoma.
  • Trapianto di cornea
  • Chirurgia delle rotture retiniche e distacco piano (con laser e cerchiaggio)
  • Chirurgia con ricostruzione delle vie lacrimali
  • Chirurgia dei tumori palpebrali
  • Plastiche palpebrali
  • Nistagmo
  • Ptosi
  • Iniezioni intravitreali
  • Cheratocono
visite oculistiche con prescrizioni lenti

Oftalmologia pediatrica

L'oftalmologia pediatrica è un settore altamente specialistico che necessita di un adeguato approccio con il bambino, che, se interessato può collaborare senza necessità di procedure invasive (anestesia o altro), grazie anche alla presenza in studio di personale tutto al femminile,che ha dimestichezza nell’approccio con i piccoli pazienti. La visione del bambino si sviluppa dopo la nascita .Quando un danno avviene durante il periodo critico (da 0 a 1 anno) la visione viene compromessa irrimediabilmente. Pertanto è indispensabile attivare una valida prevenzione mediante visite oculistiche e ortottiche in determinate fasce di età. genitori, avendo la possibilità di osservare quotidianamente il bambino, sono in grado di fornire al medico oculista preziose informazioni, utili nel delineare una diagnosi.

E' importante, ad esempio, osservare le interazioni di tipo visivo tra il bambino e la madre, come la risposta al sorriso o l'apertura della bocca alla vista del biberon.
Inoltre, i genitori possono effettuare semplici test casalinghi, utilizzando oggetti familiari al bambino (penne luminose, bamboline, ecc.), e riconoscere così le diverse funzioni dell'apparato visivo.

Consigli utili :quando effettuare una visita oculistica?
Anche se il bambino non presenta alcun sospetto di problema della vista, è bene effettuare una prima visita oculistica di controllo alla nascita per escludere patologie congenite e quando raggiunge le seguenti età:

  • 1 anno
  • 3 anni
  • 4 anni
  • 6 anni.

Successivamente, e secondo le indicazioni dell’oculista, va effettuata una visita ogni 1-2 anni.  

A cosa può servire la visita?
La diagnosi precoce di un problema oculistico migliora la prognosi e rende più efficace la riabilitazione visiva. Ad esempio: la presenza di una ambliopia (occhio pigro ) buone possibilità di riabilitazione visiva se trattata più precocemente possibile.Oggi oltre all’occlusione dell’occhio sano ,tanto odiata da genitori e bambini ,ci avvaliamo anche di penalizzazioni ,prismi e stimolo dell’acutezza visiva mediante video giochi .All’Università di Montreal – Canadà- è stato sperimentato il metodo TETRIS.
 
Uno strabismo (occhio deviato), molto più frequentemente può essere espressione di un deficit visivo. La sua precoce correzione sicuramente favorisce il trattamento, spesso scongiurando un intervento chirurgico. Quando compare uno strabismo la visita oculistica è urgente in quanto può essere segno di patologie anche molto gravi .

retinopatia diabetica

Retinopatia diabetica

La retinopatia diabetica è patologia che richiede continui controlli del fondo oculare fluoro angiografici e con OCT e bisogna effettuare trattamento laser precocemente per evitare i danni visivi legati alla retinopatia proliferante.

Le rotture di retina e le degenerazioni periferiche vanno effettuate precocemente per evitare il distacco di retina.
Share by: